Più che un rimpasto di Giunta è un…GREEN RIMPAST!

VOGHERA – CAMBIA LA GIUNTA COMUNALE

Possiamo chiamarlo GREEN RIMPAST.

Bisogna attendere i documenti di nomina per avere più chiare quali sono le scelte del Sindaco sul rimpasto di Giunta. La mia riflessione non si concentra sulle persone incaricate, ma su cosa serve agli assessorati coinvolti in questo GREEN RIMPAST e sulla dominazione politica della Lega.

Sembra sparire la delega alla Sicurezza trasformata in una semplice delega alla Polizia Municipale e questa sarebbe una novità, in contrasto con il programma elettorale nel quale la “sicurezza” è stato il tema principale e sul quale la Lega e il Sindaco hanno maggiormente investito la loro azione in campagna elettorale.

Molti dubbi restano sul rapporto tra Giunta Comunale e mondo del Commercio cittadino. L’assessorato al Commercio ha bisogno di essere guidato da una persona coraggiosa, determinata, che tenda ad unire le diverse anime che caratterizzano il commercio cittadino.
Un assessore che non si limiti a scelte estemporanee, ma abbia ben chiaro il progetto per rilanciare il centro cittadino e premiare gli sforzi quotidiani dei negozianti. Sottolineo che ho in sospeso da mesi ben 3 interrogazioni consiliari sui temi relativi alle iniziative dell’ex assessore al commercio.

Arduo invece è l’incarico dell’Assessore che si occuperà di Ecologia, Ambiente e Cultura. Deleghe che richiedono un grande impegno, sia a difesa del nostro territorio, sia per migliorare l’offerta culturale della nostra città.

Politicamente vanno sottolineati alcuni aspetti evidenti.

La Lega, pur essendo responsabile dei fallimenti di questo primo anno, soprattutto negli assessorati al Commercio e alla Sicurezza, non subisce nessuna battuta di arresto, anzi rafforza il suo potere in Giunta.

Forza Italia invece manifesta tutta la sua debolezza, silenziata dagli accordi politici dell’asse Cattaneo-Lucchini. Forza Italia Voghera se si fa guidare da Cattaneo è destinata ad una logorante estinzione.

Il Sindaco, per quieto vivere, non vuole rompere lo strapotere leghista accontentandosi della rimozione dell’Assessore Miracca (atto dovuto) più come un atto di facciata che come un vero atto di forza.

Insomma, cambia poco in termini di deleghe, ma è evidente che ad oggi non c’è all’interno della maggioranza, una forza moderata che possa fare da contraltare alla Lega e alle altre forze estremiste. In questa guerra di Potere tutta interna alla Lega, tra Pavia e Varzi, a rimetterci sarà Voghera.

All’opposizione toccherà alzare il livello di attenzione e operare in modo che la città non subisca un peggiore tracollo, invece della tanto decantata rinascita. E’ necessario, per poter verificare l’azione di Governo locale, ritornare a fare i Consigli Comunali in presenza. Il confronto politico con la nuova Giunta non può essere ancora affrontato in videoconferenza.

Antonio Marfi

Potrebbero interessarti anche...

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close