Case dell’ Acqua: la risposta dell’ Assessore

Nel 2014 il Comune di Voghera concesse alla ditta Botany il posizionamento e la gestione di due chioschi di distribuzione dell’ acqua potabile a pagamento posizionati rispettivamente in Piazza Meardi e in Piazza S. Bovo.

Nel 2016, con un’ordinanza comunale, il Commissario Prefettizio ne impose la chiusura a causa del mancato pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico.

Nel mese di aprile presentammo quindi un’ interpellanza chiedendo all’ Assessore ai Lavori Pubblici e al progetto Smart City, Danilo Mietta:

  • se la ditta Botany avesse regolarmente pagato, sanando l’ infrazione, la tassa di occupazione del suolo pubblico evitando quindi lo smantellamento dei due distributori e se la ditta Botany ha fatto le regolari opere di manutenzione e i regolari controlli sulla qualità dell’acqua erogata;
  • quali fossero state le difficoltà riscontrate dalla ditta Botany nello svolgere l’attività e quali fossero stati i dati di consumo da parte della cittadinanza vogherese comunicando anche eventuali dati sulla riduzione di rifiuti plastici;
  • se la ditta Botany intendesse continuare nell’attività di distribuzione di acqua pubblica a pagamento.

Nello scorso Consiglio comunale, svoltosi il 18 maggio, abbiamo ricevuto la risposta dell’ Assessore che potete leggere qui.

Il fallimento dell’ iniziativa, a detta dell’ Assessore, è dovuta allo scarso utilizzo da parte dei cittadini vogheresi. Chissà, forse questo fallimento si sarebbe potuto evitare se l’iniziativa fosse stata adeguatamente pubblicizzata dall’ Amministrazione.

Un vero peccato perchè la presenza in città di distributori di acqua potabile può essere considerato un ottimo apporto alla riduzione di rifiuti plastici, di emissioni inquinanti e può contribuire alla fornitura di acqua potabile di qualità.

L’ Assessore si è detto comunque disposto a ragionare ed eventualmente a riproporre un’iniziativa di questo genere in futuro magari con il coinvolgimento delle scuole.

Staremo a vedere.

Potrebbero interessarti anche...

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close