PGT – Osservazione 4: Infrastrutture viabilistiche

Premesso che:

Il PGT adottato prevede la realizzazione di un ponte sul torrente Staffora in prosecuzione di via Verdi e un altro ponte in prosecuzione di via Sturla.
Secondo quanto indicato nel documento “Verifica modellistica delle proposte di PGT per la rete stradale di Voghera” redatto nell’ottobre 2009 a cura dell’arch. Fusari, la VAS PGT Rapporto Ambientale (3.10 – mobilità), ha scritto:

“Lo studio citato si avvale dei dati di traffico resi disponibili dall’Amministrazione Comunale, in particolare quelli rilevati nel mese di maggio 2009 relativi ai conteggi dei veicoli e all’indagine origine/destinazione, desunti dallo studio “Analisi e studio del traffico del centro storico e della città di Voghera”, e di quelli rilevati ad hoc nell’ora di punta della mattina riferiti al giorno feriale tipo non di mercato.”

…..

“Emerge comunque un quadro sostanzialmente di discrete condizioni di impegno della rete stradale che appare congruente con la classificazione stradale esposta nello studio “Analisi e studio del traffico del centro storico e della città di Voghera”
(cfr. figura 3.11).”

….

“I flussi maggiori si hanno infatti sulla rete primaria formata dalla rete principale e secondaria mentre non appaiono significativamente cariche le strade della rete locale se non in casi puntuali come ad esempio via Cavour che tuttavia assolve il compito di accesso all’area centrale della città e al parcheggio di piazza Duomo.
In sintesi non appaiono significative difformità tra utilizzo della rete e struttura della stessa.”

Ritenendo che non vi siano condizioni particolarmente critiche tali da giustificare la realizzazione dei due ponti e un intervento così invasivo nell’area protetta del PLIS

si chiede

di eliminare i due ponti dal PGT e di rimandare una valutazione di queste infrastrutture a fronte di una nuova analisi del traffico, che evidenzi una criticità
maggiore, allegando al progetto la documentazione con lo studio della fattibilità per entrambe le due opere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close