PGT – Osservazione 2: rendicontazione economica-finanziaria degli interventi

Non vi sembra corretto nei confronti dei cittadini chiarire nel PGT i costi degli interventi previsti e la loro attuazione nell’arco temporale di 5 anni stabilito per legge?

Premesso che:

Il Piano di Governo del Territorio in approvazione non contiene una puntuale rendicontazione della sostenibilità economica-finanziaria e degli interventi previsti, richiesti nella legge regionale 12/2005 e successive modificazioni (art. 8 comma 2.d ) che dice:

“dimostra la compatibilità delle predette politiche di intervento e della mobilità con le risorse economiche attivabili dalla pubblica amministrazione, anche in relazione agli effetti indotti sul territorio contiguo;”

E riprendendo anche l’osservazione dell’ARPA Pavia Prot. n. 2585/10
“mancano schede di ambito e un’indicazione di quali ambiti saranno prioritariamente realizzati nel prossimo quinquennio”

CHIEDE:

che tale rendicontazione venga inserita per rispondere ai due requisiti di trasparenza ed efficienza della pubblica amministrazione.

Qualora si facesse riferimento al Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2012/ 2014 per una valutazione finanziaria delle azioni previste riscontriamo delle vaste incongruenze tra il documento di piano e il piano delle opere pubbliche.

All’interno del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2012/2014 risultano finanziati:

Anno 2012
NUOVA COSTRUZIONE
– Realizzazione di nuovi marciapiedi ed abbattimento barriere architettoniche anno 2012: Via Del Popolo, Via Foscolo
– Realizzazione di nuovo viale per accesso edicole di famiglia cimitero Maggiore

Anno 2013
NUOVA COSTRUZIONE
– Nuova strada di PRG Via Carso

Anno 2014
NUOVA COSTRUZIONE
– Realizzazione di nuovi marciapiedi ed abbattimento barriere architettoniche anno 2014: via XXV Aprile, via Carlone, ciclopedonale strada Torrazzacoste
– Pista ciclabile via Kennedy, da corso Rosselli a via Galvani
– Ampliamento cimiteri periferici

A queste opere possiamo aggiungere quelle previste all’interno dell’accordo Quadro di sviluppo territoriale che aggiungono gli interventi di riqualificazione della Piazza
Duomo, di via Cavour e di Piazza Liberazione e la Greenway finanziata dalla Regione.

Dall’analisi delle opere finanziate fino al 2014 non troviamo (o la mancanza di chiarezza ne impedisce il ritrovamento) numerose opere previste in Piano.
Esempio: 3 Rotonde in Fraz. Oriolo, 2 Rotonde in Fraz. Campoferro, 7 Rotonde di collegamento con Pizzale / Oriolo / Silvano Pietra, Nuovo Ponte in via Verdi, Nuovo
Ponte in via Sturla, Parco urbano nei giardini dell’ex Sanatorio, per non parlare delle piste ciclabili che sono state messe ovunque senza preoccuparsi di inserire la
documentazione legata alla loro effettiva fattibilità.

Poiché l’efficacia della pianificazione prevista dal Documento di Piano è di 5 anni come previsto dalla legge regionale, affinchè sia rispettato il vincolo di trasparenza e corretta informazione ai cittadini, si chiede di inserire nel PGT una puntuale rendicontazione economica che riporti solo ed esclusivamente gli interventi previsti nell’arco temporale previsto dalla legge regionale.
Inoltre si chiede che la rendicontazione sia fatta anno per anno a partire da quanto già svolto nel 2010 fino al 2015.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close