Condanna gesto intimidatorio nei confronti dell’ass. Rocca

Naturalmente esprimiamo solidarietà all’assessore Rocca. Il gesto intimidatorio è inqualificabile e va condannato.
Abbiamo fiducia nell’operato delle forze dell’ordine e attendiamo il loro responso sull’accaduto.
Intanto abbiamo appreso che Nicola Affronti si è già interrogato “sul livello di esasperazione raggiunto a causa dell’antipolitica”.
Ha ragione.
E ci attendiamo da lui maggior impegno, nel merito delle funzioni di presidente del consiglio comunale, nel garantire che l’antipolitica dei giochi di poltrone lasci spazio al democratico confronto sulle sorti della città.
Non vogliamo e non possiamo immaginare che l’antipolitica affarista possa adottare simili gesti criminali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close