Interpellanza: Raccolta differenziata porta a porta e contratto inceneritore Parona

Voghera, 06-02-2012

Al Presidente del Consiglio Comunale
Dott. Nicola Affronti

 

Al Sindaco di Voghera
Dott. Carlo Barbieri

 

Oggetto: Raccolta differenziata porta a porta e contratto inceneritore Parona

 

Tipo di risposta richiesto: in Consiglio Comunale

 

Premesso che:

A settembre 2010 il Movimento Voghera 5 Stelle ed i partiti di minoranza presentavano una mozione in Consiglio Comunale per stimolare l’ amministrazione a prendere una decisione in merito alla raccolta differenziata porta a porta (Pap). La mozione veniva ritirata, a seguito di emendamenti della maggioranza che ne snaturavano la sostanza, con il presupposto di organizzare un evento che potesse dimostrare con testimonianze concrete ed esperti del settore come fosse possibile in una città come Voghera promuovere la raccolta PaP.

 

L’ incontro, organizzato nel Dicembre 2010 dal Movimento Voghera 5 Stelle, ha visto la partecipazione dell’ Assessore all’ Ambiente del Comune di Voghera e questo faceva ben sperare per un interesse concreto dell’ Amministrazione vogherese nel voler intraprendere questa strada.

 

A Marzo 2011 l’ Assessorato all’ Ambiente del Comune di Voghera organizzava un ulteriore convegno nel quale veniva presentato il progetto di raccolta differenziata PaP che ASM Voghera ha avuto incarico di produrre. Il progetto prevedeva lo start-up della raccolta differenziata PaP per l’estate del 2011 per arrivare al 60-65% di raccolta differenziata per l’ anno 2012.

 

A tutt’oggi, Febbraio 2012, non si vede traccia dell’ applicazione di questo progetto che potrebbe elevare Voghera ai livelli delle più virtuose città italiane nella gestione dei rifiuti.

 

Il contratto di smaltimento dei rifiuti indifferenziati stipulato con Lomellina Energia prevede una scadenza nell’ anno in corso. Uno dei vincoli principali di questo contratto e’ il quantitativo minimo di conferimento dei rifiuti fissato a 18.000 T/anno.

 

La quantità di rifiuti indifferenziati smaltiti nel 2010, da parte di ASM Voghera, e’ risultata di circa 19.000 T. Il Bando di gara di ASM Voghera del 20/10/2011 “AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CARICO E TRASPORTO DI RIFIUTI URBANI NON DIFFERENZIATI PER L’ANN0 2012 ED OPZIONE PER IL 2013” contempla una quantità di rifiuti indifferenziati pari a 40.000 T.

 

Tutto ciò premesso e considerato, il sottoscritto Consigliere Comunale del Movimento Voghera 5 Stelle interpella il Sindaco affinché:

 

– risponda in merito alla reale e concreta applicazione del progetto di raccolta PaP;

– risponda in merito alle date di partenza del progetto di cui sopra;

– si interfacci con la Provincia di Pavia per rivedere il contratto di smaltimento rifiuti con Lomellina Energia al fine di ottenere condizioni più favorevoli all’ adozione di un sistema di raccolta differenziata PaP quale quella di ridurre drasticamente la minima quantità di rifiuti garantita.

– risponda in merito al motivo per cui il Bando di Gara di ASM Voghera per il trasporto dei rifiuti indifferenziati preveda una quantità di rifiuti indifferenziati di 40.000 T ben sapendo che, nel caso di avvio del progetto di raccolta differenziata PaP tale quantità di rifiuti indifferenziati si ridurrebbe considerevolmente rispetto alle 19.000 T effettive smaltite nel 2010.

 

Antonio MARFI

Lista Civica Movimento Voghera 5 Stelle

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 10 Maggio 2012

    […] Leggi tutta l’interpellanza […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close